Stampanti Epson, i vantaggi delle printer EcoTank

Vi siete mai chiesti cosa sarebbe usare una stampante senza l’incubo che possano finire le cartucce o il toner? Oggi non è più un sogno, ma realtà con le nuove printer Ecotank Epson, una gamma di stampanti che non utilizzano cartucce ricaricabili, ma sono provviste di serbatoi ad elevatissima capienza da ricaricare con l’inchiostro contenuto in appositi flaconi dati in dotazione. Non è la solita ricarica, si pensi che con questo ‘pieno’ di inchiostro si potranno stampare fino a 14.000 copie. Scegliendo queste stampanti si potrà, quindi, risparmiare da subito sull’inchiostro ma anche sulle tempistiche, non dovendo provvedere spesso e volentieri al ricambio delle cartucce. Si calcola un risparmio del 90% sulla spesa per l’acquisto dell’inchiostro, inoltre anche la configurazione di questi modelli di stampanti Ecotank è intuitivo e alla portata di tutti.

Nella sostanza, con le EcoTank si ricarica meno e si lavora di più, basti pensare che l’inchiostro fornito con il kit equivale al contenuto di 88 cartucce ricaricabile. Quando, poi, l’inchiostro sta per arrivare al capolinea uno speciale sensore montato sulla macchina avviserà l’utente che si rende necessario nell’imminenza riempire i serbatoi con un nuovo pieno d’inchiostro. Già dalla premessa si intuiscono i vantaggi di una stampante EcoTank Epson rispetto a una tradizionale printer che si alimenta a cartucce o a toner. Leader di settore, Epson ha messo a punto la produzione di queste stampanti evolute anche nelle prestazioni. La gamma Epson spazia fra EcoTank per la casa e l’ufficio dai 250 euro in su, ma propone anche stampanti professionali per la stampa di fotografie a un costo che si aggira sui 600 euro.

In particolare, le printer specializzate nella stampa di fotografie vengono vendute con una riserva di inchiostro incluso sufficiente per stampare fino a 3400 scatti di qualità. Le stampanti EcoTank multifunzione compatte Epson possono stampare anche da device digitali in modo facile e rapido, sono infatti in grado di inviare file e immagini destinate alla stampa grazie alla connessione con la rete Wi-Fi, fruendo dell’ampia scelta di app ‘free’ da scaricare dai dispositivi mobili, come smartphone o tablet. Un approccio nuovo e stimolante per stampe di qualità senza l’assillo delle frequenti ricariche di inchiostro.