Come usare un olio per cuticole?

Le mani la dicono lunga su di noi: sono una delle prime cose che gli altri notano, sin dal primo momento in cui li incontriamo (pensiamo al modo in cui ci presentiamo agli altri, o a come tendiamo a salutare qualcuno in maniera professionale o formale: tramite una stretta di mano!). Stesso discorso vale per i piedi, che soprattutto in estate sono ben visibili e al centro dell’attenzione. Prendersi cura delle nostre cuticole è indispensabile per far sì che le nostre mani (o i piedi ovviamente) siano sempre in ordine. È bene nutrire le cuticole, e idratarle al meglio, per evitare eventuali fastidi – o la vista antiestetica delle tipiche pellicine. Inoltre occupandoci delle cuticole possiamo aiutare le nostre unghie a crescere in maniera regolare.

Se invece vogliamo semplicemente rimuovere le cuticole, e non semplicemente ammorbidirle o spingerle via, avrà bisogno di un altro tipo di strumentazione. Parliamo di un bastoncino di arancio, con cui rimuoveremo le pellicine (già ammorbidite dalla volta precedente, quando avremo fatto uso dell’olio per cuticole) e in alcuni casi sarà bene servirsi di una sorta di tronchesina per rimuoverle del tutto.

C’è una maniera ottimale e giusta per applicare correttamente l’olio per cuticole. Per farlo dovremo metterne una piccola dose su ciascun unghia, assicurandoci di non esagerare – ma anche di non essere troppo avari. Bisogna poi stendere l’olio, facendo uso dell’apposito pennellino di cui è dotato il barattolino, sulla base del letto ungueale. Massaggiamo poi con le nostre dita tutta l’area, assicurandoci di essere delicati ma efficienti. È comunque una procedura molto semplice da eseguire, anche per chi ha poca manualità o dimestichezza coi pennelli.

Se vogliamo vedere dei risultati è bene applicare assiduamente l’olio per le cuticole. Ricordiamoci di questa beauty routine, da eseguire con costanza e regolarità. Se ce ne ricordiamo, e abbiamo la pazienza di esser costanti, le nostre cuticole saranno molto morbide – e sarà anche più facili da togliere, nel caso in cui fosse necessario. Per non dimenticarci di usare il prodotto possiamo pensare per esempio di applicare l’olio per cuticole al termine di ogni manicure – o pedicure. Così facendo saremo certi di prenderci la giusta cura delle nostre mani e piedi.